Elaborazione del trauma e tecnica EMDR

Lo Studio di Psicologia Dharma si occupa di supportare nell’elaborazione del trauma, anche utilizzando la tecnica EMDR. Nel corso della vita possono succedere eventi imprevisti, incontrollabili che hanno un forte impatto emotivo e psichico sull’individuo, provocando spesso anche numerosi sintomi psicosomatici fino a poter generare un disturbo invasivo quale il disturbo da stress post traumatico. Possono essere esperienze traumatiche avvenute nell’età dello sviluppo e che hanno ripercussioni anche in età adulta compromettendo un normale funzionamento della persona. Può trattarsi di eventi che fanno parte del ciclo di vita naturale ma che l’individuo fatica a rielaborare come per esempio lutti, malattie croniche e invalidanti, separazioni o altri eventi fortemente stressanti.

In altri casi si tratta di eventi imprevisti che accadono al di là della naturale esperienza umana quali ad esempio catastrofi naturali, abusi, violenze sessuali, aggressioni fisiche, incidenti. L’elaborazione del trauma consiste nell’aiutare l’individuo ad integrare gli aspetti psichici, emotivi e psico-somatici dell’esperienza traumatica vissuta all’interno del proprio normale funzionamento psichico. La tecnica EMDR (eye movement desensitization and re processing / desensibilizzazione e rielaborazione attraverso i movimenti oculari) è considerata una delle tecniche più efficaci in queste situazioni in quanto, partendo dalla stimolazione dei movimenti oculari, consente di integrare gli aspetti cognitivi, comportamentali, emotivi e neurofisiologici dell’esperienza traumatica.

 

Contattaci!!

elaborazione_trauma

VOGLIAMO FARTI UN REGALO

Augurandoti Buone Vacanze, lo Studio Dharma vuole farti un regalo. Clicca sul link il-mio-regalo-per-te E’ GRATIS 🙂 …

SESSO A NATALE? Potrebbe farti sopravvivere…

Come mai si parla così poco di sesso all’avvicinarsi delle festività? Tutti intenti a comprare regali e cibo per …

COME TROVARE IL PUNTO G

Signori e Signore: ecco a voi il punto G! E che è potrebbe dire qualcun@? Il magico punto G che si trova all’interno …